PDTA per la malattia di Parkinson

Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali

PDTA per la malattia di Parkinson

PDTA - Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali

Si intende per  percorso  sia l’iter del paziente, dal suo primo contatto con il Sistema Sanitario al trattamento terapeutico dopo la diagnosi, sia l’iter organizzativo, ovvero le fasi e le procedure di presa in carico del paziente svolte da parte dell’Azienda Sanitaria. 

Si intende per  diagnostico, terapeutico e assistenziale  la presa in carico totale dell’assistito, insieme a tutti quegli interventi multiprofessionali e multidisciplinari che ne conseguono.

I PDTA sono documenti redatti a livello regionale/azienda sanitaria che contestualizzano le Linee Guida rispetto all’organizzazione tenendo conto delle risorse disponibili e garantendo i Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). 
I PDTA vengono utilizzati per migliorare la qualità ed efficienza delle cure, ridurre la variabilità nelle cure e garantire cure appropriate al maggior numero di pazienti.

Questi Percorsi danno modo agli operatori di agire sull’appropriatezza degli interventi terapeutico-assistenziali, riorganizzando e standardizzando i processi di cura e monitorandone l’impatto non solo clinico ma anche organizzativo ed economico.

PDTA per la malattia di Parkinson